Ogni auto ha i suoi problemi, anche l'Alfa 147. Le Alfa 147 sono auto affidabili se ben tenute, ma come per tutti i veicoli ci sono alcuni punti a cui bisogna prestare attenzione quando se ne acquista una. In questo articolo potete leggere i problemi che possono verificarsi con l'Alfa 147. Grazie a queste informazioni, saprete a cosa prestare attenzione al momento dell'acquisto. 

I famosi gemelli Sparks 

I motori (a doppia accensione) delle auto Alfa Romeo utilizzano olio. Se si controlla l'olio e nel carter c'è poco o niente olio, questo indica che l'auto non è stata sottoposta a manutenzione da parte di un appassionato. A questo punto è probabilmente meglio allontanarsi. 

Prestare attenzione all'intervallo della cinghia di distribuzione e al regolatore dell'albero a camme.

Il cinghia dentata è un problema importante per il 147. Al momento della loro introduzione, a questi modelli era stato assegnato un intervallo di 120.000 chilometri. Ma l'Alfa Romeo ha ridotto questo limite a 60.000 chilometri perché la cinghia di distribuzione si rompeva regolarmente. A volte i motori a 4 cilindri possono emettere un rantolo che li fa sembrare un diesel. Si tratta del regolatore dell'albero a camme che deve essere sostituito. 

L'Alfa Romeo con i motori JTD

I motori diesel sono molto affidabili e non presentano punti deboli. Anche in questo caso, l'intervallo della cinghia di distribuzione è piuttosto breve, pari a 120.000 chilometri o a un massimo di 5 anni. Si noti che quando si sostituisce la cinghia di distribuzione, si sostituisce anche la pompa dell'acqua. Non sono noti per la loro alta qualità. Pertanto, devono essere sostituiti a ogni cambio di cinghia. Il motore JTD è dotato del sistema commain rail, che garantisce buone prestazioni in termini di consumo e potenza. 

Si noti che il Twin-spark ha 8 candele di accensione 

Il motore Twin-Spark ha una buona potenza, soprattutto agli alti regimi. Tuttavia, a causa di questo carattere, il Twin-Spark non è molto economico. 1:12-13 è fattibile, ma non è necessario avere un piede destro pesante.  
Le candele durano circa 120.000 chilometri e costano 10-15 euro l'una. Ricordate che un twin spark ha 8 candele e quindi sostituirle tutte può essere piuttosto costoso.  

Il misuratore della massa d'aria e il termostato 

Se l'Alfa 147 ha una bassa potenza o funziona in modo irregolare, ciò potrebbe essere dovuto a un massetere dell'aria difettoso. Di per sé, il costo di un nuovo massetere dell'aria non è molto elevato. Non si tratta quindi di un problema insormontabile. Se la 147 non raggiunge la temperatura e rimane bloccata a 70 gradi, è probabile che il termostato sia rotto. Anche questa riparazione non è molto costosa e viene effettuata regolarmente su questi tipi di veicoli. 

Tutti i pannelli si adattano correttamente? 

Quando si guarda un'Alfa Romeo 147, controllare gli spazi tra i pannelli per assicurarsi che si adattino tutti correttamente. I danni da incidente sono visibili nella scarsa aderenza dei pannelli. Si può anche guardare sotto i davanzali per vedere se ci sono ammaccature e un colore leggermente diverso.  

La frizione e il cambio (selespeed) 

Le frizioni e i cambi sono molto affidabili, una frizione usurata tende a mordere nella parte superiore della corsa e, poiché sono autoregolanti, un punto di innesto elevato significa che è necessario sostituire presto la frizione. I cambi sono generalmente esenti da problemi. I Selespeed, invece, hanno più problemi, soprattutto elettronici. Controllare che tutte le marce scorrano fluidamente senza stridere. Per le auto Selespeed, accertarsi che funzionino tutti i diversi cambi di marcia, ovvero le palette, il pomello del cambio e la modalità città.

Le sospensioni dell'Alfa 147

Le sospensioni dell'Alfa 147 sono sensibili. Il braccio oscillante superiore può presentare un gioco a entrambe le estremità e può manifestarsi come un cigolio quando si supera un dosso.
È anche possibile che le boccole delle sospensioni e le barre stabilizzatrici siano usurate. Questa è considerata una normale manutenzione e contribuisce alle buone caratteristiche di sterzata della 147.  

Ruggine, interni ed elettronica 

Le Alfa Romeo 147 presentano pochi problemi di ruggine, in quanto le vetture sono tutte zincate ex fabbrica e tutti i rivestimenti interni sono molto resistenti. Anche l'impianto elettrico dell'abitacolo è generalmente molto affidabile, ma vale la pena di verificare che tutto funzioni quando si prova l'auto. Controllate queste cose:   

  • Controllare la ventola, 
  • specchietti elettrici, 
  • Alzacristalli elettrici, 
  • più leggero, 
  • radio, 
  • controllo del clima, 
  • tergicristalli, 
  • lavacristalli, 
  • illuminazione, 
  • Tetto apribile, 
  • sblocco del portellone posteriore, 
  • dispositivo di sblocco della valvola della benzina, 
  • tergicristallo posteriore. 

È inoltre importante verificare che i vari sistemi elettronici della vettura siano in buone condizioni. Quando si avvia l'auto, vengono controllati tre sistemi principali, tutti dotati di una spia che si accende all'avvio e si spegne pochi secondi dopo, se la spia NON si accende o rimane accesa? Allora c'è un guasto nel sistema che deve essere riparato. 

Questi sistemi sono l'airbag, l'ABS e la gestione del motore. La spia dell'airbag è un omino con un grosso palloncino davanti a sé, situato in basso a sinistra tra il tachimetro e il contachilometri. La spia dell'ABS è un cerchio con la scritta ABS al centro, sempre tra i due strumenti, mentre la spia dell'iniezione di carburante si trova in alto a destra del contagiri e assomiglia a un motore giallo. Ricordate che si accendono per pochi secondi e poi si spengono. Anche il display al centro del cruscotto dovrebbe segnalare eventuali malfunzionamenti. La 147 dispone anche di una linea CAN che collega i vari computer dell'auto. Eventuali malfunzionamenti di uno dei sistemi monitorati sono segnalati da una spia lampeggiante sul quadro strumenti. 

it_ITIT