La valvola EGR è presente quasi esclusivamente nei motori diesel. Questo sistema è stato sperimentato per la prima volta dalla General Motors. Ciò è avvenuto nel 1970 e da allora è una tecnologia ampiamente utilizzata. La valvola contribuisce a ridurre le emissioni di sostanze tossiche nell'atmosfera. Purtroppo, una valvola EGR sporca può causare malfunzionamenti. In questo caso, può essere pulito o rimosso completamente. Dopo la lettura di questo articolo, saprete come funziona una valvola EGR, come mantenerla e se è saggio rimuoverla o tapparla. 

Operazione 

Il termine valvola EGR sta per ricircolo dei gas di scarico. La General Motors ha sperimentato questo sistema per la prima volta nel 1970. Ricircola i gas di scarico esausti nella presa d'aria del motore. Questo è anche uno dei motivi per cui la valvola EGR può incrostare. 

Il sistema è controllato dal computer centrale dell'auto. A seconda del produttore, la valvola viene aperta a un determinato numero di giri, ad esempio 2000 giri/min. 

Il computer del motore controlla la valvola EGR tramite un'elettrovalvola o una valvola elettrica, a seconda di vari parametri (temperatura dell'acqua, temperatura dell'aria, dati di carico del motore, ecc.)

Poiché i gas di scarico vengono riutilizzati, le emissioni (NOx) vengono ridotte del 10 a 40%. Ciò dipende dal motore e dalla gestione del motore. Ogni produttore deve rispettare le normative sulle emissioni di un determinato Paese e anche la gestione del motore viene regolata di conseguenza.  

Svantaggi di una valvola EGR

Il motore emette nell'atmosfera un eccesso di ossido di azoto e piccole particelle, violando le norme europee sulle emissioni. Nel tentativo di ridurre tali emissioni, i produttori installano la valvola EGR che restituisce i gas di scarico all'iniezione in modo che brucino una seconda volta. Purtroppo, questo processo crea un eccesso di idrocarburi sotto forma di fuliggine, che si accumula nel sistema EGR e talvolta lo ostruisce completamente, con conseguenti ripercussioni sul resto del motore. Il motore non funziona più come dovrebbe a causa dei gas incombusti iniettati. La valvola EGR inizia a funzionare male quando è intasata; le emissioni di carbonio (fuliggine) si accumulano nella valvola e limitano la mobilità dell'elettrovalvola o della valvola stessa, causandone il blocco completo. Il sistema si guasta e il computer del motore passa a una modalità operativa inferiore, causando una significativa perdita di potenza.

Una valvola permanentemente aperta può danneggiare il sistema di aspirazione. È quindi importante effettuare regolarmente la manutenzione della valvola EGR del vostro diesel. Altrimenti, può diventare un problema ricorrente. 

Sintomi di una valvola EGR difettosa:

  • Perdita di potenza
  • Spia di gestione del motore accesa (guasto alle emissioni)
  • Nuvole di fumo nero in caso di accelerazione rapida
  • Un'auto che vacilla 

Rimozione della valvola EGR

Sebbene non sia consentito rimuovere o tappare la valvola EGR, in alcuni casi è l'unica opzione per ripristinare il normale funzionamento dell'auto. In casi estremi, si può anche installare una nuova valvola, ma può essere costosa. 

Tuttavia, poiché non è consentito, possono verificarsi problemi in sede di MOT: la cosiddetta misurazione della fuliggine mostrerà valori troppo elevati, causando il rifiuto dell'auto. Oltre a una sostituzione completa, può funzionare anche la pulizia, anche se c'è la possibilità che il problema si ripresenti nel tempo. 
Infine, anche la guida su brevi distanze può avere un effetto negativo sulla valvola EGR. filtro antifuliggine A volte è saggio guidare per lunghi tratti.

it_ITIT